Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

U2 The Joshua Tree Tour 2017

Setlist, articoli, video e foto del tour celebrativo dei 30 anni di The Joshua Tree

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Tutte le news sugli U2, U2 Innocence + Experience Tour

U2.com: La seconda serata delle cinque di Chicago

Inserito da on giugno 27 – 10:27 | 88 visite

large

Non siete stati a uno di questi concerti ancora? Dopo aver visto la Band a Chicago, Neil Miller of UR CHICAGO racconta l’atmosfera molto appropriatamente.

” Il palco e la sua scenografia sono veramente stellari come lo è la musica e la Band. Il modo in cui gli U2 offrono la loro musica in questo tour è a dir poco impressionante, lo show sembra veramente concepito per il pubblico. La gigantesca passerella e gli schermi trasparenti permettono a tutti di vedere praticamente tutto quello che succede sul palco. Sia che la Band suoni sul palco o si trovi lungo la passerella, non c’è praticamente nessun punto dove sia facilmente individuabile un membro della Band, anche dai posti a sedere più infelici. Nonostante l’esperienza visiva sia veramente intensa, potrebbe sembrare un gradino più basso rispetto ai tour precedenti, e infatti tale sensazione è destinata a cadere in errore. La presentazione dello show fa da contorno alla musica perfetta, specialmente la versione più acustica di “Sunday Bloody Sunday” o nei momenti più calmi dello show con “Every Breaking Wave” oppure ancora con “Ordinary Love”,  il loro tributo a Nelson Mandela.

Se la produzione merita applausi anche la Band è in forma smagliante. “La scorsa notte per noi è stato quasi un riscaldamento,” ha detto Bono, “Questa è Chicago, non ce n’è per nessuno”. E infatti una clamorosa serata così è stata. Ricordate cosa ha detto @WTSHNN sulla prima sera a Chicago che c’èra stata la folla più calorosa tra le 4 città in cui era stato? Stanotte, ha detto @jasondominy, “Ho visto gli U2 in 4 tour differenti, e questo concerto è dello stesso livello se non addirittura migliore degli altri che ho visto” mentre @BurgieHoward guarda al passato: “Sinceramente una delle performances più grandi degli U2 a cui ho assistito fin dal primo concerto nell’83..Grazie..”

Il debutto per intero di Moment of Surrender si avvicina, alcuni fans stanno facendo previsioni al riguardo. Stanotte lo snippet è stato più lungo anticipando Bad.”Il più esteso snippet di MOS del tour, sicuro,” ha twittato @mattmcgee. “Sono sicuro che la canzone per intero la faranno in Europa”

“Un lungo snippet di Moment of Surrender introduce Bad” ha aggiunto @U2gigs”. Sesta esecuzione del tour, ritorna dopo 3 concerti.” Consenso generale che risalta un momento veramente spettacolare e intenso dello show, come ha notato @mhamiltonedu. “Moment of Surrender poi Bad poi With or Without You è quasi la cosa più bella che poteva succedermi.” O in altre parole, che è come ha detto @SallieAnnG, “Adoro adoro adoro la combinazione di MOS-BAD-WOWY.. Assolutamente favolosa!”

Quel momento in cui un fan che non se non se lo aspettava proprio viene preso tra il pubblico e si trova sul palco “e”, cantando e ballando con la Band dei suoi sogni. Quel momento è spesso un momento di punta dello show, il muro, la barriera che cadono davanti ai nostri occhi, il pubblico insieme alla Band, la Band col pubblico. E’ stata la volta di Marcella la scorsa notte, un “Angelo del Costa Rica” per Angel of Harlem che orgogliosamente stringeva la sua bandiera del Costa Rica. Lei è stata meravigliosa. “Well, this love won’t let me go..”

Cosa altro possiamo aggiungere? Lasciamoglielo dire a Tankboy del Chicagoist (What shall we add? Let’s leave it to Tankboy at Chicagoist,) che scorge il filo d’oro che tiene unita la Band da tutti questi anni. “La serata poteva essere una maratona di greatest hits ma gli U2 invece hanno scelto di cogliere l’occasione per raccontare la loro storia, attraverso la loro musica- storia non familiare a tutti. Ed è proprio la ricerca costante della Band di spingersi oltre i propri confini che li rende sempre freschi e innovativi, e fa si che possano raccontare la loro carriera. Nel loro cuore, gli U2 sono ancora una Band giovane, che si esercita in un garage, e non dipende esclusivamente da un impianto di casse a loro supporto. Al contrario, hanno ancora quei pochi accordi, un po di colpi di batteria e una voce che sogna di realizzare un cambiamento..”

 

Fonte | U2.com
Traduzione a cura di Angelo @Noodles105

Tags: , , , , , , ,

UA-23020968-1