Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

U2 The Joshua Tree Tour 2017

Setlist, articoli, video e foto del tour celebrativo dei 30 anni di The Joshua Tree

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Tutte le news sugli U2, U2 Innocence + Experience Tour

Lillywhite: “Bono è la persona piu brillante con cui ho lavorato”

Inserito da on giugno 6 – 10:21 | 303 visite

lillywhite

Lo storico produttore Steve Lillywhite, al momento a Sidney, si confida in una intervista al The West Australian, raccontando dei suoi storici primi 3 album degli U2 da lui prodotti, e rivela aneddoti curiosi sui primi U2, descrivendoli come timidi e quasi suoi “alunni”. Afferma, tra l’altro, che Bono è la persona più ambiziosa brillante e straordinaria con cui ha lavorato, stupendosi di come abbia avuto l’attenzione di folle e leader politici, visto che il giovane Bono era anch’egli timido.
Nell’articolo vengono menzionate altre Band da lui prodotte dai Talking Heads ai Killers ai Razorlight.
Ricordiamo che Steve Lillywhite non produce più gli U2 da anni, ma è sempre in contatto con la Band e i fans degli U2 soprattutto su Twitter; persona amata e apprezzata da tutti per la sua professionalità, grandi qualità di produttore e uomo cortese e disponibilie con tutti.

Quando gli U2 stavano sforzandosi di finire l’album più venduto del 1987 The Joshua Tree, il manager Paul McGuinness richiamò un solo uomo, il super- produttore Steve Lillywhite.

Il mago dei produttori inglese aveva prodotto i primi tre album degli U2 tra l’80 e l’83 – Boy, October e l’album di successo War – e ha avuto una impronta unica sulla più grande Band del mondo.

“Erano cosi giovani all’epoca del loro primo album che quasi ero visto come il maestro di scuola” ride Lillywhite, come gli U2 mi vedevano, erano pronti a dire “Oh, Steve è qui, meglio che torniamo al lavoro”

Il 60 enne, questa settimana a Sidney per parlare a una giuria di autori di canzoni organizzata da APRA AMCOS, ha incontrato Bono e la Band la prima volta alla fine degli anni’70 quando era il produttore della Island Records.

“Ero andato a vederli in una scuola nella costa ovest dell’Irlanda” ricorda Lillywhite. Tutti i ragazzi erano da un lato, le ragazze dal lato opposto e questa Band, che era di ragazzi di 17-18 anni, uscì e trasmise subito l’effetto di una passione e intensità notevoli. Ma non avevano personalità” continua Lillywhite. Andai da loro a parlargli nel backstage ma loro non parlavano, non avevano nulla da dire”

Nonostante Bono avesse un taglio di capelli particolare fin dal primo concerto, Lillywhite si è meravigliato come all’epoca da timido cantante si è trasformato in qualcuno capace di conquistare l’attenzione delle folle degli stadi e dei leaders di tutto il mondo.

“Bono è la persona più brillante e ambiziosa con cui ho mai lavorato” ha detto il produttore. Per essere una grande star hai bisogno di tante cose oltre al talento. Hai bisogno di impegno e obiettivi,e Bono ne ha da vendere. E’ incredibile”

Lillywhite, che ha lavorato con gli Ultravox, Johnny Thunders e Siouxie and The Banshees prima di collaborare con gli U2,  è stato parecchio determinante nel sound dei primi tre albums. Ha contribuito a 8 dei loro albums, guadagnando 5 dei suoi 6 Grammy Awards.

“Ho passato momenti difficili con gli U2 all’epoca erano tempi difficili in Irlanda”, ha detto. “Ma ora riascolto e riguardo indietro a quei periodi e non mi ricordo di quei momenti. Mi ricordo di me e Bono rompere bottiglie su un muro per I Will Follow e passare un coltello attraverso i raggi di una bicicletta per avere un suono forte.”

Il successo di War ha reso Lillywhite un produttore che tutti volevano. Durante gli anni’80, ha prodotto albums con i Talking Heads, Morrissey, XTC, Simple Minds, Peter Gabriel e i Rolling Stones.

Lillywhite ha prodotto due album di successo con i Pogues verso la fine degli anni’ 80. La sua moglie di quel tempo, Kirsty MacColl ha cantato con la “true bohermian” Shane MacGowan nel classico di Natale Fairytale di New York, con la Band  chiamata “Steve Lillywhite mix ubriaco” al Cotton Fields.

“Puoi averle a un certo momento del giorno” ha riso. ” Di sicuro non potrei averle per fare un backing track a mezzanotte”.

Negli anni più recenti, Lillywhite ha lavorato con i Killers, Jason Mraz, Dave Matthews Band, Crowded House e si è riunito agli U2 nel 2004 per How To Dismantle an Atomic Bomb.. Ha scovato anche band giovani portantole al successo, come gli inglesi indie-rock Razorlight e gli americani MGMT.

Lillywhite è vissuto lo scorso anno a Jakarta, producendo la rock band Noah classificandosi al primo posto nelle charts della Indonesia.

“Sono stato molto fortunato a lavorare con molte grandi persone”, ha detto, descrivendosi come “il capitano della nave” nello studio”si comando io, ma non sono un dittatore”.

Lillywhite aveva solo 17 anni quando fu assunto come tape operator alla Polygram a Londra. Ama scherzare dicendo che la paura di non essere buono a far nulla lo ha reso un grande produttore.

“Sono riuscito ad avere un lavoro negli studios cosi : o ho successo come produttore o mi metto a lanciare hamburgers per vivere”, ha detto, non ho voluto lanciare hamburgers, cosi eccomi qui”.

 

Fonte | The West Australian
Traduzione di Angelo @Noodles105

Tags: , , ,

UA-23020968-1