Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

U2 The Joshua Tree Tour 2017

Setlist, articoli, video e foto del tour celebrativo dei 30 anni di The Joshua Tree

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Songs of Innocence

Chi è stato a farci questo grande regalo chiamato “Song Of Innocence”: Apple o gli U2?

Inserito da on settembre 10 – 13:14 | 382 visite

Secondo alcune fonti molto attendibili, Apple ha pagato gli U2 per distribuire gratuitamente il loro nuovo album “Songs Of Innocence” e Bono ne ha confermato la notizia.

10423-2651-140909-U2-l-614x368

Apple, ha distribuito gratuitamente il nuovo album degli U2, Songs of Innocence, tramite iTunes (LINK).  L’album è stato reso disponibile a circa 500 milioni di persone in tutto il mondo.

Secondo i dettagli dell’accordo, Apple non ha pagato il prezzo dei 500 milioni di album lanciati in esclusiva su iTunes: i soldi versati da Cupertino nelle casse di Universal sono infatti una somma, cospicua e non resa nota, relativa alla finestra temporale di cinque settimane, durante le quali Songs of Innocence resterà “bloccato” su iTunes. Solo dopo, il disco sarà disponibile tramite altri canali, incluso quello fisico, ma a pagamento: un’ottima mossa per tentare di promuovere sé stessi. Non che gli U2 ne abbiano bisogno, chiaramente, ma i dati parlano chiaro: nei soli Stati Uniti, l’album precedente (No Line on the Horizon – 2009), ha venduto 1,1 milioni di copie, calando sensibilmente dai 3,3 milioni di How to Dismantle an Atomic Bomb del 2004 e dai 4,4 milioni di All That You Can’t Leave Behind del 2000.

Quindi Apple ha pagato la band per distribuire gratuitamente il nuovo album. Anche Bono ha confermato dicendo: “Siamo stati pagati. Io non credo nella musica gratuita. La musica è un sacramento”.

Come parte del patto stretto con il nuovo manager degli U2, Guy Oseary, Apple ha ottenuto inoltre la possibilità di usare la prima canzone dell’album, intitolata “The Miracle (of Joey Ramone)”, come parte centrale della sua campagna promozionale per iPhone 6 e Apple Watch: della durata di 30 giorni, tanti quanti l’esclusiva che terminerà il 10 ottobre, la suddetta campagna dovrebbe sfiorare una spesa di 100 milioni di dollari. Solo per la campagna, giusto per provare a immaginare la proporzione del giro di soldi in ballo: altro che gratis.


 

Via | iPhoneItalia + Melablog

Tags: , , ,

UA-23020968-1