Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

U2 The Joshua Tree Tour 2017

Setlist, articoli, video e foto del tour celebrativo dei 30 anni di The Joshua Tree

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Approfondimenti

Invisible… Tre mesi dopo.

Inserito da on maggio 15 – 09:00 | 279 visite

A 3 mesi dall’uscita di Invisible si può tirare qualche somma.

Al lancio del singolo ci aspettavamo tutti anche l’annuncio del nuovo album che invece è ancora in fase di lavorazione.
Invisible ha spiazzato molte persone a differenza di Ordinary Love.
Due belle canzoni che però sono lontane anni luce l’una dall’altra.

Ordinary love per quanto bella sia, (con un testo per niente banale) rimane comunque un “pezzo di maniera” nel contesto del film su Mandela…ed in quel contesto deve rimanere.

Invisible invece è dotata di una freschezza rara, come ho già scritto nel mio articolo di approfondimento è “un grido di libertà e di dolore”.
La melodia della canzone è quel posto dove malinconia e gioia si incontrano danzando su un filo sottilissimo.

Bono tempo fa diceva di temere il fatto che la canzone forse non è propio accessibile e diretta mentre secondo me è proprio il contrario, c’è solo bisogno di tempo.

Invisible può dar voce a tutti gli invisibili: a chi è stato dimenticato da qualcuno o dal mondo, a chi è stato abbandonato da qualcuno che non ha creduto in lui, a tutti i giovani presi tra il martello e l’incudine delle loro passioni e delle difficoltà del mondo del lavoro, a tutti quelli che hanno paura di fare un passo falso, a tutti quelli che hanno il coraggio di fare un passo falso perchè nella vita bisogna rischiare, a chi ha sempre voglia di provare a reinventarsi.

Insomma oggi più che mai spero che sia Invisible con il suo spirito luminoso a delineare il cammino futuro degli U2.

 

Tags: ,

UA-23020968-1