U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Extra, Tutte le news sugli U2

Bono: Come la tecnologia può cambiare il mondo

Inserito da on gennaio 3 – 14:06 | 586 visite

 

Musicista ed attivista, Bono spiega come la tecnologia fornisce i mezzi per contribuire a sradicare la povertà estrema e le malattie.

Dire che Bono è il leader della rock band U2, è come dire che Thomas Edison inventò il fonografo: lascia fuori gran parte della biografia. L’irlandese di 52 anni (nome di battesimo Paul Hewson) è anche un investitore in tecnologia e un attivista che ha co-fondato l’organizzazione ONE e (RED), il mandato di eliminare la povertà estrema e l’AIDS. Ha passato anni a sollecitare i leader occidentali a perdonare i debiti dei paesi più poveri e di aumentare i finanziamenti per i farmaci contro l’AIDS in Africa.

Bono ha risposto al questionario redatto dal MIT Technology Review, Brian Bergstein, sul ruolo delle tecnologie, dai vaccini ai servizi di informazione, può svolgere per risolvere i nostri problemi più grandi.

E’ il 2013, e milioni di persone soffrono ancora per la scarsità di cibo e cure mediche adeguate. I governi hanno promesso di più?

La tecnologia che è disponibile è stata sorprendente nei suoi risultati. Ad esempio, gli antiretrovirali, un complesso di 15 farmaci per l’AIDS compressa in una pillola al giorno (ora salva 8000000 vite ), la ITN (ha tagliato a metà delle morti per malaria in otto paesi africani degli ultimi tre anni); vaccinazioni dei bambini (hanno salvato 5.500.000 vite negli ultimi dieci anni), il telefono mobile, Internet e la diffusione d’informazioni, una combinazione mortale per i dittatori e per la corruzione.
Ma per massimizzare l’effetto di massa che la tecnologia può avere, hai bisogno di una rete di iniziative, un sistema di interventi, sostenuta dai cittadini che condividono tutto ciò. Questo è ciò che spinge i progressi sostanziali in modo sostenibile. Non esiste una bacchetta d’argento per eliminare la povertà estrema e le malattie, e non vi è alcuna tecnologia magica. Tutto richiede impegno, una vita in essa, più risorse, volontà politica, e le persone in piedi alla domanda. Ma la tecnologia ne fornisce i mezzi.

Quale dovrebbe essere il ruolo della tecnologia nella realizzazione di un mondo migliore? Ci sono problemi di fuori del loro campo di applicazione, come la povertà?

La tecnologia ha contribuito a combattere la povertà estrema in Africa. L’estrema povertà è una condizione empirica di vivere con meno di USD1.25 al giorno. Nelson Mandela una volta ha chiesto che ci dovrebbe essere il “grande generazione” che ha superato la povertà estrema, ed oggi abbiamo la tecnologia e le risorse per rispondere a questa visione straordinaria. E lo facciamo. Possiamo raggiungere questo obiettivo entro il 2030, forse anche prima. La rivoluzione digitale in cui viviamo, i rapidi progressi nel campo della salute e agro-tecnologie, queste cose sono diventate l’arma principale per rispondere al mandato di Mandela. Essi permettono alle persone di perseguire l’obbiettivo prefissato, lottando per superare la condizione in cui si trovano. In Africa, le cose stanno cambiando rapidamente. Quello che era un ritmo lento improvvisamente ha preso ritmi che non avrebbero mai potuto immaginare, anche 10 anni fa. Innovazioni come agricoltori che utilizzano i telefoni cellulari per verificare i prezzi delle semente, al settore bancario, inviare i pagamenti … l’effetto macro che abbiamo visto nella primavera araba attraverso Facebook e Twitter.
Ma le persone possono utilizzare la tecnologia sia per il male che per il bene. I sistemi sociali e del capitale sociale all’interno delle reti deve essere forte e positiva per incoraggiare l’uso progressivo della tecnologia. Cerchiamo di essere onesti.

Ammirava Steve Jobs. Ha costruito un mondo migliore o solo i computer più belli?

Penso che una gran parte della ragione che Apple e Jobs hanno sedotto tanti, è che sono un colosso che ha messo grandezza davanti alla linea di fondo, nella convinzione che la redditività grande avrebbe seguito nel lungo periodo. Steve era un negoziatore duro, e se questo era l’unico aspetto che è stato visto, posso supporre che un più impressionante potrebbe emergere da esso. Ma il motivo per cui io, e altri soggetti coinvolti nella sua personalità, come credenti siamo andati per la sua chiarezza di pensiero. Grandi idee per me sono come le grandi melodie. Essi sono immediatamente riconoscibili, memorabile, e hanno una sorta di inevitabile arch. Nel mondo della musica, è difficile immaginare una canzone migliore “I Want To Hold Your Hand”. Nel mondo tecnologico, è difficile immaginare qualcosa di meglio di un sacco di prodotti Apple. E ‘come se fossero sempre esistiti. Questa situazione è inevitabile che Steve in grado di rilevare. Con i disegni Jony Ive, con Avie Tevanian sistemi operativi, ecc. In mezzo al rumore, è il desiderio di tonalità chiara, o, nel caso di Apple, il bianco puro.
Ha detto che gli sarebbe piaciuto più tempo alla filantropia e coinvolgere un giorno. Non era interessato a fare le cose a metà, ovviamente con la sua personalità. Ma Apple con molta calma ha contribuito più di 50 milioni di dollari al Fondo mondiale per la lotta all’AIDS, la tubercolosi e la malaria attraverso la vendita di (RED), iPod nano, ecc. E’ stato il più grande finanziatore. Tim Cook è appassionato di queste cose. Aderendo a ciò che è, in tempi di recessione, un’emergenza impopolare (persone che muoiono in luoghi lontani perché non possono permettersi di farmaci contro l’AIDS), lui e Apple hanno davvero contribuito a mantenere il tema caldo.

Avere un bilancio equivalente a quella astronauti mettere sulla Luna, quali problemi cercando di risolvere?

C’è un pensiero emozionante. Il programma Apollo nei suoi giorni è stata del 4 per cento del bilancio federale degli Stati Uniti. Tutti gli aiuti degli Stati Uniti all’estero è solo l’1 per cento, con 0,7 per cento va alle questioni che riguardano la povertà della gente. Io credo che la povertà estrema è la sfida più grande che abbiamo. Tale termine è complessa, ma per molti versi, sappiamo ciò che funziona. Ad esempio, con il livello delle risorse di Apollo, potrebbe finire il lavoro in materia di HIV / AIDS. Sbarazzarsi di esso, in realtà. Anche con la malaria. Si potrebbe vaccinare tutti i bambini contro malattie mortali che noi occidentali, raramente prendere in considerazione. Si potrebbe aumentare la produttività agricola in Africa, che è due volte più efficace la riduzione della povertà come qualsiasi altra cosa. Infine, si potrebbe iniziare con l’Africa elettrizzante. Elettricità significa che le piccole imprese in grado di operare e assumere persone, farmaco può essere conservato in frigorifero, i bambini possono studiare dopo il tramonto. Elettrificare Africa ispirare il tipo di sviluppo economico che avrebbe, alla fine, non c’è bisogno del nostro 4 o 1 per cento. L’aiuto è solo un ponte, ma dove c’è l’acqua di massima, è necessario.
Vorrei aggiungere che non lottare contro la corruzione, mentre Apollo spendere soldi, devi essere in pericolo di revolearlo alla luna. La corruzione è fatale, ma un vaccino anche per questo, si chiama trasparenza. Daylight. E ‘molto più difficile per strappare la gente fuori quando sanno cosa sta succedendo. Possiamo raccogliere e diffondere informazioni su tutti i tipi di modi, dando un nuovo significato alla parola “responsabilità”.

Lei ha lavorato a stretto contatto con democratici e repubblicani. Come si può fare di più in un clima politico polarizzato?

Per quasi 15 anni sono stato regolarmente peste a Washington DC, in primo luogo una compagnia amatoriale sono alcuni intelligenti, molto professionale ora armati con i membri migliori e più brillanti di una campagna. Fin dall’inizio ho detto che non è mai stato così il Campidoglio polarizzato, e come niente era in corso, le parti colpito l’altro in modo efficace, ecc. Quindici anni ad ascoltare le stesse cose. Ma ogni volta che ci sono stato, ho intervistato i politici che volevano superare che, per fare le cose quando si tratta di persone più vulnerabili del pianeta. La loro situazione solleva persone sopra la negatività, i funzionari ha ricordato il motivo per cui è venuto a Washington per la prima volta, per fare le cose reali che aiutano le persone si aiutano pure. Nelle ultime due elezioni, la povertà globale e aiuti stranieri non sono stati utilizzati come una pedina nel gioco politico. In realtà, erano le uniche cose che i candidati hanno accettato. Questo semplicemente non è accaduto. Una più consapevole e il pubblico lo richiedeva.

Come può il presidente Obama migliorare lo stato del mondo nel suo secondo mandato?

Il presidente Obama ha già stabilito un corso di studio a rafforzare la sicurezza alimentare nei paesi più poveri, ed è costruito sull’eredità del AIDS dell’ex presidente Bush. Entrambe le iniziative devono essere accelerata. Con la leadership mondiale per promuovere i partenariati con i paesi più poveri, e con le giuste risorse, possiamo rifinire alcune cose che semplicemente non hanno posto nel 21 ° secolo. Come l’AIDS, la malaria e la poliomielite.
Il presidente ha anche battuto per la trasparenza nel estrattive industrie petrolifere, del gas e minerali, versare più di luce necessaria su alcune delle offerte più ombrose accadere lì. Dove c’è una grande ricchezza sotto la terra in alcuni dei paesi più poveri, gli utili appartengono alle mani di coloro che vi abitano.
Elettrificazione, che sarebbe un buon uso della sua leadership. I paesi più poveri hanno il vantaggio di essere in grado di avanzare a passi, come hanno fatto con l’infrastruttura di comunicazione. Essi possono farlo in modo più efficiente, con forme più pulite di tecnologia come geotermica, idroelettrica, solare, o la cattura del carbonio.

Siete disperati? E se no, perché?

Come ogni genitore, mi chiedo quale tipo di mondo stiamo lasciando. Ma ho anche avuto la fortuna di essere coinvolto in alcuni dei più grandi movimenti che hanno contribuito a portare enormi sfide, come il debito, l’AIDS o la malaria, dalla marginalità al fronte. Questi movimenti sociali sono le cose che fanno la differenza reale, le persone provenienti da diversi percorsi di vita vanno insieme per difendere ciò in cui credono. Sia marcia, la scrittura, tweeting, la pubblicazione, cantando, o andare in prigione. E ‘difficile non essere ottimisti quando si vede cosa accade quando le persone si uniscono le forze.
Ora, però, penso che le cose sono appesi a un filo. Ho appena sentito un rapporto che prevede che entro il 2030 il mondo sarà diviso ulteriormente con popolazione in aumento e la concorrenza per i modelli di consumo di risorse naturali scarse. Questa è una vera ricetta per il conflitto e l’instabilità. Ma è prevenibile. Sono sicuro che riusciremo a superare le peggiori tendenze, solo se abbiamo una costruzione di reti ancora più innovative per oltre ciò che funziona e meno di ciò che non funziona.
Come può accadere questo? La raccolta di informazioni sempre più in modo da poter approfondire la conoscenza di cosa fare. Continue innovazioni tecnologiche senza dubbio più fronti. La connettività di rete sociale, esaltata dalla azione, non l’apatia. Centinaia di migliaia di persone hanno marciato nella campagna “Drop the Debt”, e ora più di 51 milioni di bambini in Africa sta andando a scuola a causa di denaro liberato dalla cancellazione del debito è un numero impressionante. Questo non sarebbe successo senza le persone in tutto il mondo, che lo ha citato in giudizio. Strumenti della tecnologia di fornire i mezzi per saperne di più e capire di più sui problemi irrisolvibili come si pensava. Con questi dati siamo in grado di descrivere il nostro corso di informare il tipo di mondo in cui vogliamo vivere e poi non essere immaginato o pensato volentieri andare dopo. E ‘la più grande opportunità mai offerto ad ogni generazione. Ciò che è vero. Wow.

_________________

Fonte: Technologyreview / U2News

Traduzione: U2360GRADI.IT

Supporto: Google Traduttore

© E’ VIETATA LA COPIA SIA PARZIALE CHE TOTALE DEL TESTO

Tags: , ,

UA-23020968-1