U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Approfondimenti, Tutte le news sugli U2

SPECIALE ACHTUNG BABY: Mysterious Ways, approfondimenti e curiosità

Inserito da on agosto 31 – 10:30 3 Comments | 5.410 visite

Foto @Anton Corbijn

Mysterious Ways // MODI MISTERIOSI


“Johnny fatti una passeggiata con tua sorella la luna

Lascia entrare la sua luce pallida per riempire la tua camera

Stavi vivendo sottoterra mangiando da una lattina

Stavi correndo via da ciò che non comprendevi”


No. non è nè una filastrocca nè un piccolo racconto (potenzialmente potrebbe esserlo) ma è la prima strofa della canzone Mysterious Ways, ottava traccia dell’album Achtung Baby.

Nel contesto piuttosto cupo e malinconico dell’album questa canzone è uno sprazzo di gioia, è il rialzare la testa per un attimo.

Ricordiamo che da una digressione dalla parte di chitarra di questo pezzo quando era ancora in fase embrionale agli Hansa Studios di Berlino nacque One, pezzo diametralmente opposto come stile e feeling.

Ma quindi di cosa parla Mysterious Ways visto l’incipit della prima strofa?

La canzone parla di Johnny che sta a simboleggiare tutti gli uomini che prima o poi nella vita si imbattono in un certo tipo di donna che li monopolizza, ed è innegabile anche che il testo faccia dei riferimenti alla sottomissione sessuale.

“Lei è scivolosa e tu stai scivolando giù
Lei sarà là quando picchierai per terra

Va tutto bene…va tutto bene…va tutto bene
Lei si muove con modi misteriosi

Johnny fatti un tuffo con tua sorella nella pioggia
Lascia che lei parli delle cose che non riesci a spiegarti
Toccare è guarire e ferire è rubare
Se vuoi baciare il cielo è meglio che impari ad inginocchiarti
(In ginocchio ragazzo!)”


Nella seconda strofa si vede come praticamente la donna riesca a svelare a Johnny i segreti del sesso opposto quando come un fulmine a ciel sereno arriva il riferimento alla sottomissione sessuale (se vogliamo essere precisi qui si parla di sesso orale nei confronti della donna come ben spiegano gli ultimi due versi.)

Achtung Baby in vari punti presenta riferimenti al sesso orale, e quando è stato fatto notare a Bono, egli ha glissato educatamente o con una battuta non smentendo mai di fatto ciò e quindi confermando quanto detto.

“Lei è l’onda
Lei cambia le maree
Lei vede l’uomo dentro al bambino

Va tutto bene…va tutto bene…va tutto bene
Lei si muove con modi misteriosi

[…]

Eleva i miei giorni, illumina le mie notti”


La donna ora viene paragonata alla luna talmente è forte. Lei è l’onda che travolge l’uomo, fa il bello e il cattivo tempo ma contemporaneamente eleva i suoi giorni e illumina le sue notti.

Croce e delizia dell’uomo.

Ma come ce la dobbiamo immaginare questa donna?

Video ufficiale di Mysterious Ways


Il video di pregevole fattura che accompagna la canzone è stato girato in Marocco nel 1991 e presenta la band in alcune immagini sfocate e distorte assieme ad alcune danzatrici del ventre: ecco come dobbiamo immaginarci la donna della canzone.

Foto @U2.com

Bono danza con Morleigh

Nella foto soprastante, la bellissima ballerina è Morleigh Steinberg, futura moglie di Edge che durante lo Zoo TV Tour ha accompagnato la band e proprio durante Mysterious Ways si esibiva in una sensuale danza del ventre in una sfida sensuale con Bono.

Foto via @U2Interference

 

Ora arriviamo ad un punto focale della canzone: l’uomo in balia di questa donna non si accorge che questa situazione non è salutare per lui o forse se ne accorge ma non può comunque far nulla per cambiare le cose.

Un classico esempio di sublime dolce amaro nelle canzoni degli U2. Il ritornello della canzone tende ad alleggerire i toni con i suoi vari “It’s allright ” ma poi ritorna ad essere pesante come un macigno e con una fantastica trama musicale che la accompagna che va ad ammonire Johnny.

“Un giorno guarderai indietro
E vedrai fino a che punto
Eri bloccato da questo amore
Mentre avresti potuto star fermo là
Avresti potuto far durare questo momento
Seguire questa emozione”


Quindi Johnny preso coscienza di ciò ce la farà a prendere in mano la situazione e risolvere la cosa?

“Va tutto bene…va tutto bene…va tutto bene
Lei si muove con modi misteriosi

Noi stiamo attraversando giorni miracolosi
Lo spirito si muove in modi misteriosi
Lei si muove con esso

Eleva i miei giorni, illumina le mie notti”


Johnny rimane in balia della donna perché bloccato da un potere superiore. Come dice il testo “lo spirito si muove in modi misteriosi e lei si muove con esso.”

Come si suol dire “Dio opera in modi misteriosi” e il parallelismo è proprio questo!

Bono più volte ha specificato che questa non è una canzone contro le donne, anzi la donna viene elevata quasi a divinità nonostante faccia soffrire il povero Johnny che si tiene la sua croce e delizia.

Musicalmente la canzone si presenta come un insolito mix di funky e rock classico (il pezzo era nato come tale.)

L’intuizione la si deve a Larry e Adam che hanno costruito questo travolgente groove funk al quale Edge, da maestro degli effetti quale è, ha aggiunto quel qualcosa in più che fa distinguere il pezzo. Bono ha pensato a fare il resto.

Come molte canzoni del gruppo l’anima del pezzo esce nelle esibizioni live (Mysterious Ways è presente in tutti i tour da quando è stata pubblicata) e viene allungata di circa 2 minuti ogni volta. Spesso presenta un intro al piano di Edge con l’aggiunta della batteria per poi terminare in un devastante assolo di chitarra tra i più travolgenti ed energetici mai sentiti da parte degli U2.

Curiosità

La particolarità di questa versione live (filmata a Slane Castle nel 2001 durante l’Elevation Tour) è che non c’è Morleigh a ballare sul palco, ma Bono scelse di far salire la piccola figlia Eve Hewson che all’epoca aveva solo 10 anni. Si vede che la bambina ha il “gene Hewson” per così dire visto come si muove sul palco.

La strofa portante che abbiamo analizzato ora assume tutto un’altro significato se cantata alla propria figlia: il papà avverte la figlia che crescendo si troverà a fronteggiare certe situazioni amorose imposte dal cuore che agisce in ‘modi misteriosi’.

“Un giorno guarderai indietro
E vedrai fino a che punto
Eri bloccato da questo amore
Mentre avresti potuto star fermo là
Avresti potuto far durare questo momento
Seguire questa emozione”


Più di mille parole non valgono l’abbraccio di Bono alla figlia al minuto 4:15, poi l’assolo di Edge che parte al minuto 4:30 insieme al bellissimo sorriso della bambina allo stesso minuto che incanta il pubblico.

Per una volta l’animale da palcoscenico non è stato Bono ma la piccola Eve.

Foto in evidenza | Anton Corbijn

 

 

Tags: , , , , , , ,

UA-23020968-1