U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Approfondimenti, Extra, Tutte le news sugli U2

THE EDGE: Gli U2 e Bono non evadono le tasse

Inserito da on luglio 12 – 18:59 | 958 visite

THE EDGE: Gli U2 e Bono non hanno evaso le tasse

 

Finalmente dopo tanti attacchi contro gli U2 in questa estate, arrivano le prime risposte degli stessi.

L’ormai annosa questione sulle tasse si arricchisce sempre di più dopo la lettera di Simon Moroney nella quale egli ritiene inspiegabile l’affetto e il sostegno per la fondazione di Bono da parte del senatore Cardin.

Inoltre Moroney è tra quelli che condannano gli U2 per evasione fiscale.

 

Di seguito la traduzione dell’articolo uscito oggi firmato The Edge.

 

“La recente lettera spedita al redattore intitolata – L’affetto per la fondazione di Bono da parte del Senatore Cardin è ingiustificabile. – ( 7 luglio) di Simon Moroney contiene così tante inesattezze che è inutile provare a correggerle tutte.

Ma la più grande e seria inesattezza è la totalmente falsa ed eventualmente diffamatoria accusa che gli U2 e Bono siano coinvolti, spostando parte dei loro affari in Olanda, nell’evasione fiscale.

Per la cronaca gli U2 e gli individui singoli della band hanno un verbale pienamente trasparente con ogni giurisdizione che abbia richiesto loro di pagare tasse e non sono mai stati coinvolti in evasione fiscale.

Contrariamente a quanto scrive Mr.Moroney, l’Irlanda, per fortuna, non sta andando in bancarotta.

Se si fosse  preso il disturbo di contattare il Ministro delle Finanze irlandese, come ha fatto il giornalista di ‘Spin magazine’ Steve Kandrell per il suo servizio del 25 marzo 2009,  avrebbe scoperto per loro non è un problema che gli U2 abbiano parte del loro business in Olanda.

-La gente si è lamentata in quel periodo- dice Owen Durgan, il Ministro delle Finanze. –Ma noi abbiamo società che si spostano da qui al resto d’Europa, su tutti si livelli. Non ne faremmo un problema quindi.-

Inoltre, da quando è un impiegato federale, Mr.Moroney potrebbe essere interessato a sapere che gli U2 e i suoi membri hanno pagato milioni e milioni di dollari di tasse negli Stati Uniti negli anni all’ente nazionale di reddito.

Spero che la sua paura di un aumento di tasse da parte di Obama sia infondata come le sue dichiarazione sulla questione tasse degli U2 e la One Campaign di Bono.

The Edge

 

!Via

Tags: , , ,

UA-23020968-1