U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Tutte le news sugli U2

Attacco di John Lydon nei confronti degli U2

Inserito da on luglio 7 – 18:04 Un commento | 1.227 visite

Se l’estate comincia ad essere davvero calda, per gli U2 è davvero bollente.

Le polemiche sulla questione tasse sembrano non placarsi e ora i quattro dubliners vengono attaccati sull’altro fianco da John Lydon forse più noto come Johnny Rotten (proprio l’ex voce dei Sex Pistols).

In una recente intervista rilasciata al settimanale ‘Vanity Fair’ Italia, il cantante inglese si è mostrato la stessa vecchia testa calda che era al tempo dei suoi Sex Pistols.
Lydon ha parlato un po’ di musica in generale specificando che non ha mai odiato i Pink Floyd ( in riferimento ad una t-shirt che portava ai tempi dei Pistols che invece recitava tutto il contrario), ponendo invece l’accento sul suo odio per Bono e gli U2.
Il cantante ha detto: “[…]Chi odio davvero sono Bono e gli U2. Vox rappresenta il rock più falso che possa esitere, uno che si arricchisce, proclamandosi dalla parte dei poveri e magari va pure a baciare le mani al Papa. Del rock salvo solo i Beatles, i primi Pink Floyd, i Doors e ovviamente i Sex Pistols”.

Il rock che “salva” Lydon sembra un po’ poco tenenedo conto che, tanto per fare due nomi, non vengono citati i Led Zeppelin e i Deep Purple…ma si tratta di gusti personali.
La scarsa simpatia di Lydon per gli U2 comunque è nota da tempo mentre invece proprio i quattro dublinesi, specialmente The Edge e Bono, hanno dichiarato più volte come proprio i Sex Pistols e il loro unico album “Never mind the bollocks” sia stato fonte di grande ispirazione e ammirazione per loro.

Sorge spontanea una domanda? E’ forse l’invidia (dovuta al gran successo di gruppi che non sono i Sex Pistols e nello specifico gli U2) a far parlare così il cantante inglese (ora voce dei P.i.L.) o c’è qualche retroscena non noto all’opinione pubblica?

Mentre attendiamo una risposta alle accuse degli stessi U2, qual’è la vosta opinione in merito alla questione?

| Via

Tags: , ,

UA-23020968-1