U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Approfondimenti, Tutte le news sugli U2

Le nostre lettere di ringraziamento agli U2 – A Sort of Homecoming

Inserito da on maggio 22 – 08:59 | 156 visite

A seguito dell’iniziativa degli amici di U2tour, abbiamo pubblicato la nostra prima lettera di ringraziamento agli U2, scritta dal nostro admin Jacopo D’Ipolito:

Le nostre lettere di ringraziamento agli U2 – Every Breaking Wave

Oggi è la volta della lettera scritta da un altro nostro admin, Angelo D’Arezzo, che con piacere condividiamo con tutti voi:

Il nostro grazie agli U2 – A Sort of Homecoming

Cari Bono, Adam, The Edge, Larry,
È molto difficile scegliere una vostra canzone che per me ha significato più di tutte nella mia vita.
Proprio per questo ho deciso di scegliere A Sort of Homecoming, solo perché è stata la canzone che, tantissimi anni fa, mi ha fatto innamorare di voi.
Avevo 12 anni, era il 1988, e dopo aver visto la Vhs di Under A Blood Red Sky, un giorno vidi uno speciale in tv dove c’era A Sort of Homecoming, il video diretto da Barry Devlin.
Mentre partivano le note e le immagini, sentii uno strano colpo allo stomaco, un colpo al cuore. Il mio cuore si era acceso del vostro fuoco, indimenticabile.
Da quel giorno vi ho amato, adorato e mi avete regalato una vita bellissima.. nonostante negli anni la mia vita ha subito tanti cambiamenti, lutti e difficoltà.
Voi mi avete accompagnato, sempre, facendomi sentire meno solo. E soprattutto fortunato ad avere avuto voi come i miei migliori quattro amici.
Sono passati tanti anni, il mondo è cambiato..ma io quando ascolto una vostra canzone, o vado a un vostro concerto, o vi sento parlare in una intervista, o vedo una vostra foto, sento lo stesso colpo al cuore che mi diede A Sort of Homecoming quel giorno tantissimi anni fa.
Vi ringrazio per avermi insegnato tante cose, in primis il rispetto per le disuguaglianze, la solidarietà, la pace. E soprattutto mi avete fatto capire quanto è importante essere umili e coerenti. Come siete sempre stati voi.
Grazie perché per me gli U2 sono da sempre i miei migliori amici, perché la vostra musica e i vostri ideali sono il mio sangue.
Grazie Larry perché dopo aver fondato gli U2 li hai resi grandissimi, perché l’ultima parola è sempre la tua, mi hai insegnato che bisogna restare se stessi nonostante i cambiamenti dei tempi.
Grazie Adam perché mi hai insegnato che nella vita conta rialzarsi dopo gli errori, e fare tesoro delle esperienze fatte. E che non si deve mai smettere di lottare per rimediare agli errori e diventare una persona migliore.
Grazie The Edge perché mi hai insegnato che si può essere artefici del suono più bello del mondo restando in silenzio, dietro le quinte, e che non bisogna mai smettere di pensare che esiste un suono migliore, e bisogna dedicarsi tutta la vita per ottenerlo.
Grazie Bono perché mi hai insegnato che non bisogna mai smettere di lottare per i propri ideali, e che non bisogna mai reagire alle critiche e alle prevaricazioni. Perché l’amore annega l’odio solo continuando a credere fermamente nelle proprie idee.
Grazie U2 perché mi avete dato una vita bellissima, mi avete fatto conoscere persone speciali, e perché mi fate ancora battere il cuore come quando mi sono innamorato di voi. Grazie perché non mi avete mai tradito e mi avete sempre fatto credere in voi stessi. Siete una religione, un culto, i miei migliori amici da sempre.
Grazie per non avermi mai fatto smettere di sognare ad alta voce e di immaginare un mondo migliore dove vivere. E che un ponte tra il mare e la terra lo si costruisce se ci si crede davvero, nonostante tutte le difficoltà di questa amara vita, che avete reso bellissima.
Per me sarete sempre il mio più grande privilegio e onore, la vita più bella che avrei potuto vivere è stata quella con voi nelle mie vene.
Vi voglio bene.
Angelo

 

Aggiornamento 31 maggio 2020: qui trovate tutte le lettere di ringraziamento agli U2, scritte dai fan, e raccolte da U2tour.

Foto in evidenza © Neal Preston

Video © U2 via U2 Argentina

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

UA-23020968-1