U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Tutte le news sugli U2, U2 Innocence + Experience Tour

Gli U2 arrivano a Torino e ci sono motivi per cui ci saranno grandi sorprese!

Inserito da on settembre 1 – 08:22 | 439 visite

Il prossimo Venerdì 4 Settembre comincia da Torino la Leg europea dell’Innocence + Experience Tour degli U2, dopo un mese di pausa dal tour in Nord America.

Ancora una volta, Torino si ripete come prima città europea scelta per iniziare una parte (o Leg) di un loro tour mondiale. Nel 2010, il loro 360°Tour negli stadi iniziò la sua terza tranche (la seconda parte europea del tour) proprio qui. E lo ha fatto in grande stile: con il debutto di 3 nuove canzoni e il ritorno di pezzi passati.

Il triplo debutto che ci ha colto di sorpresa

La Leg europea iniziava con Bono saltellante per la passerella al ritmo della nuova canzone introduttiva intitolata Return Of The Stingray Guitar. Eseguita durante tutta la leg europea e nella seguente Leg in Nuova Zelanda e Australia. Poi in Sudamerica (salvo un concerto a La Plata) e Nord America i fans non la conobbero dal vivo.

Ora non ci risulta più familiare, forse si è evoluta in Lucifer’s Hands, più nitida e con testo, che è stata inclusa sul secondo disco dell’edizione deluxe di Songs of Innocence (2014).
Non fù l’unica sorpresa della serata. A concerto più avanzato, ci fu un doppio debutto: North Star e Glastonbury. Due nuove canzoni che il pubblico potè sentire a Torino per la prima volta. North Star fu presentata in chiave acustica, con Bono ed Edge alla chitarra e poche luci ad illuminare il pubblico.


Poi fu’ la volta di Glastonbury, completamente diversa: con tutta la band e più aggressiva. Ora sembra di individuare qualche suo tratto o sfumatura nella futura Volcano.

 

A differenza di Return Of The Stingray Guitar, North Star e Glastonbury non restarono. Apparvero in numerosi altri concerti (a Siviglia abbiamo potuto goderci la prima), ma a poco a poco furono tolte. Mentre nulla è stato più sentito di loro, abbiamo ancora speranza, almeno per North Star, di vederla pubblicata una sua versione ufficiale in studio su un album della band (oltre la sua apparizione come sottofondo all’inizio di Transformers 3).

Anche il ritorno di vecchi pezzi.
Ma ci furono anche altre sorprese: Hold me,  Thrill Me, Kiss Me, Kill Me (1995) dopo 12 anni senza apparire in un tour, poi sostituito da Ultraviolet.

Miss Sarajevo fu ascoltata dai fans degli U2 a Torino.

Con queste premesse, ci si può aspettare almeno una grande sorpresa al PalaAlpitour di Torino. In Nord America, gli U2 hanno suonato 47 canzoni diverse in 36 concerti. Ricordiamo di come siamo rimasti scioccati e abbiam saltato quando abbiamo sentito in questa ultima Leg Gloria, Two Hearts Beat As One, In God’s Country, Satellite Of Love, The Crystal Ballroom, etc.

La scommessa più sicura: l’ultimo album

The Edge  ci ha rivelato che alcune novità stanno arrivando. In una recente intervista ha chiaramente dichiarato di attendere il debutto di This Is Where You Can Reach Me Now e che sarà inserita nella setlist:

“Mi piace molto e penso che dovremmo dargli un modo per farla uscire fuori. Penso che la faremo a un certo punto.

Questo per quanto riguarda i brani dall’ultimo album, ma certamente un gioiello del passato sarà ripescato e, si spera, ne potremo godere il mese di ottobre al Palau Sant Jordi di Barcellona.

Chiedi la tua canzone con #U2Request
Per ora, i fans prendono di nuovo l’iniziativa con la campagna #U2Request. Il 1 Settembre siete invitati su Twitter a lasciare la vostra richiesta al gruppo: una canzone degli U2 (rara, suonata raramente o mai suonato dal vivo) + l’hashtag #U2Request. Ci auguriamo che la band esaudirà sempre di più le richieste on-line che vennero fatte anche prima dell’inizio del tour a Vancouver. Nonostante il suo successo di partecipazione (tra cui il riconoscimento da canali ufficiali della band), Acrobat è stata la piu’ richiesta, la canzone imputata, ma rimane ancora in cantiere.

Questo Venerdì avremo ancora dubbi?

Fonte | u2spain

 

Tags: , , , , , ,

UA-23020968-1