U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Songs of Innocence, Tutte le news sugli U2

Bono chiede scusa ai fan per avere imposto il disco su iTunes

Inserito da on ottobre 16 – 12:44 | 421 visite

Dopo un mese dalla pubblicazione digitale di Songs of Innocence, Bono chiede scusa ai fan per avere imposto il disco su iTunes: «Forse abbiamo esagerato».

u2 apple

E’ passato un mese dal suo lancio e da quell’accordo preso tra gli U2 e la Apple che ha (forse) stravolto il mondo della musica digitale, ma che ha portato Bono a doversi scusare. Il dono contestato è Songs of Innocence, album che è stato inserito senza nessuna autorizzazione nelle librerie degli utenti iTunes di Apple senza neppure avere la possibilità di scegliere se scaricarlo o no ma, precisiamo, in modo del tutto gratuito.

Era il 13 settembre quando il disco è stato lanciato in concomitanza dell’evento Apple per il lancio del nuovo iPhone 6 e dell’Apple Watch. Tim Cook presentò la band utilizzando la canzone The Miracle (of Joey Ramone) come colonna sonora dello spot del nuovo smartphone della casa di Cupertino.

In varie interviste Bono specificò che il gesto non era legato alla band ma bensì alla Apple, in quanto gli U2 erano stati pagati dall’azienda californiana ed il disco veniva regalato dall’azienda e non dalla band, tant’è che sembrerebbe che la band abbia firmato un contratto milionario con la Apple che vedrà il loro prossimo lavoro, Songs of Experience, facente parte del progetto con la Apple, per «sfruttarne» la pubblicazione digitale e gratuita per i fans, in difesa degli artisti emergenti che pagano di tasca propria la costosa realizzazione di un album.

Sulla questione “regalo” si sono esposti anche altri artisti come Iggy Pop dichiarando: “Chi non vuole il disco degli U2 gratis sta cercando di dire: non obbligatemi ad averlo“, e forse per qualcuno non ha tutti i torti. Bono in una recentissima intervista ha chiarito ancora una volta la sua opinione aggiungendo le scuse a chi non ha accettato il regalo dichiarando:

Oops… chiedo scusa. Mi è venuta questa bella idea… ma forse ci siamo un po’ lasciati trasportare. Gli artisti sono inclini a farlo. C’entra un goccio di megalomania, un tocco di generosità, un pizzico di auto-promozione e una grande paura che questi brani – in cui abbiamo riversato le nostre vite negli ultimi anni – potrebbero non essere ascoltati. Il fatto è che là fuori c’è un sacco di rumore. E può essere che abbiamo esagerato, per riuscire a farci sentire“.

Personalmente la vedo sotto un’altra veste: chi non ha mai avuto modo di approfondire la band U2, ha avuto la possibilità di poterli conoscere meglio potendo ascoltare il loro album in modo del tutto gratuito…non piace? Cancellalo! Ti piace? Allora lascialo e goditi questo bel regalo perché…a caval donato non si guarda in bocca!

Fonte | VanityFair

Foto in evidenza | Rolling Stone

Tags: , , , , , , ,

UA-23020968-1