U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » U2360GRADI [PINK]

L’amore è la legge suprema

Inserito da on agosto 24 – 14:00 | 847 visite

La storia della musica ci riserva innumerevoli canzoni d’amore; sentimento che è, senza dubbio, uno degli argomenti più ricorrenti; sia che si tratti di una relazione con un lieto fine, sia che, al contrario, sia un rapporto travagliato, in cui uno dei due personaggi soffre perchè ciò che prova non è ricambiato o per via di un tradimento o ancora per un abbandono. Siamo, cos’, portati ad ascoltare un brano piuttosto che un altro a seconda dello stato d’animo in cui ci troviamo in quel preciso momento, perchè abbiamo bisogno di sentire qualcuno che la pensa come noi o che ci sembra viva sentimenti di felicità o di dolore esattamente nello stesso preciso momento in cui noi stessi li stiamo vivendo. Ci sono poi canzoni che ti entrano nella pelle per un motivo non ben definito, quasi più per la magia che si crea quando nell’aria si diffonde quella combinazione di accordi sonori e di parole da non riuscire a fare a meno di ascoltarle, di viverle e di farle proprie indipendentemente dal senso per cui sono state create.

Questo è ciò che è capitato a me con “One”, la canzone che ha saputo riunire gli U2 in un momento estremamente delicato, che, avrebbe portato ad una e vera e propria rottura se, quasi per caso e quasi dal cielo, non fosse arrivata l’ispirazione giusta; quel primordiale accordo di note che ha dato vita ad un capolavoro indiscutibile. Al mio primo ascolto non sapevo nulla di questo brano, ma non era necessario avere alcun genere di informazioni al riguardo per rimanere totalmente incantata dalla bellezza delle parole e dall’insieme di suoni che la rendevano diversa da qualsiasi altra canzone d’amore. One, infatti, non parla di una storia romantica; non c’è un lieto fine, ma la consapevolezza che in amore (e non solo) ci si può sentire molto distanti e diversi, ma che, per andare avanti ci si deve sostenere a vicenda, abbatendo il muro della indifferenza, del pregiudizio e dell’orgoglio. Bono scrive le parole pensando a realtà diverse che stavano accadendo attorno a lui e, sebbene, fossero completamente indipendenti l’una dall’altra, ne ricava un senso comune: l’amore è una legge superiore ed è questa legge che ci porta ad andare avanti, a sostenerci e a stringerci in un abbraccio nonostante ognuno di noi non sia uguale ad un altro, neanche e soprattutto nell’amore. E’ il concetto per cui si può entrare in sintonia con un’altra persona in quanto tutte le esistenze sono connesse tra loro; così quando si è in equilibrio con se stessi si entra in armonia anche con gli altri. One parla del dolore per la fine di un matrimonio, parla della caduta di un muro che divideva in due una stessa città e parla di come l’amore possa portare alla morte attraverso malattie come l’HIV. Temi dolorosi e difficili da affrontare, soprattutto quando non si riesce a vedere una via d’uscita. Per tutte queste realtà il senso finale rimane UNO: la via d’uscita consiste nell’andare avanti ed unire le forze sostenendosi a vicenda. Bono canta con parole di rassegnazione di come si possa superare il momento di crisi profonda rimanendo uniti in un sentimento che è un “tempio”, è la legge più alta, quella suprema.

In questa concezione della vita rivedo parti della mia; alcune meravigliose, altre un pò meno, ma tutte sostenute credendo totlamente che solo nell’unità possa nascere qualcosa di positivo; sebbene non sia facile trovare punti d’incontro con chi o cosa ha creato dolore. Ma l’amore è qualcosa di superiore, sempre.[youtube]www.youtube.com/watch?v=NXzykIxMUus[/youtube]

Ho deciso di raccogliere questo articolo, insieme a molti altri, in un piccolo ma preziosissimo libro, il mio ed il primo che dedico agli U2 ma anche a tutti voi fan e a questo sito che mi ha dato l’opportunità di entrare a far parte di una stupenda famiglia.

Per tutti coloro che lo desiderassero, “Tutto ciò che voglio sei tu” è reperibile nelle edicole di Torino oppure scrivendo una e-mail a: angy.one@libero.it

 

Tags:

UA-23020968-1