U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Approfondimenti, U2360GRADI [PINK]

Un’eterna amicizia

Inserito da on gennaio 20 – 09:00 | 1.027 visite

Una caratteristica che rende unici gli U2 è quella di essere prima di tutto amici, di essere uniti ancora oggi come lo erano a vent’anni; di aver vissuto questa strepitosa esperienza di artisti e di rock star condividendo prima di tutto un profondo sentimento di amicizia. E’ qualcosa che, non solo si può vedere attraverso i giornali di gossip o attraverso le interviste, ma è un feeling che si percepisce ai concerti, per gli sguardi di intesa che si scambiano mentre suonano, per il sorriso che non manca mai sul volto di Adam, per la complicità tra Bono e The Edge e per l’impegno con cui Larry suona la sua batteria. Il film “From The Sky Down” è la testimonianza di come sia evoluta la band nel corso degli anni; di come quei giovani uomini siano cresciuti ed abbiano creato canzoni strepitose passando attraverso momenti di pura crisi e di come siano riusciti a sollevarsi dai momenti più difficili senza intaccare il proprio rapporto. In “Ruttle and Hum” sono andati alla conquista dell?America con lo stato d’animo che hanno tutti i ragazzi quando incominciano a capire che stanno per affrontare un’esperienza che avrebbe cambiato radicalmente il proprio futuro. Una sorta di sfida per una band che stava crescendo e stava entrando in un mondo nuovo, fatto di luci, di grandi premi e fotografie a cui prestarsi anche quando si considera noiosa la cosa. Era bello ed impegnativo allo stesso tempo, ma ciò che fa la differenza rispetto ad altri gruppi, contemporsnei agli U2 od anche più recenti, è che la loro unione non è una trovata di qualche manager, ma si sono cercati e scelti quando frequentavano ancora la scuola ed avrebbero potuto non andarsi beneal di là del talento musicale che possedevano. Per nostra fortuna di fan, la combinazione di quei quattro individui era perfetta; erano e sono tutt’ora quattro pezzi perfettamente combacianti di uno stesso puzzle. La complicità artistica e caratteriale ha condizionato profondamente il loro lavoro, unico, inconfondibile ed inimitabile da altri artisti famosi ed altrettanto apprezzati in tutto il mondo. Di recente ho letto che gli U2 creano qualcosa di nuovo solo quando lo ritengono “ottimo”; non si accontentano del “buono”, ma puntano sempre al risultato migliore, quello perfetto. Seguendo questo pensiero si capisce il perchè della crisi che li ha travolti prima della nascita di “Achtung Baby” e di quanto potessero essere vicini ad uno scioglimento artistico se non fossero riusciti a trovare quella combinazione di note da cui è nata “One”. Un muro si stava ergendo tra di loro, mentre un altro, fato di mattoni, stava per essere abbattuto in una Berlino pronta ad un cambiamento epocale. Quei quattro amici erano arrivati ad una svolta, dopo tanti successi e riconoscimenti, erano alla ricerca di qualcosa che avrebbe dato origine ad un nuovo capitoloattraverso cui confermare la bravura e l’unicità di una band assolutamente ineguagliabile. Acora oggi, a distanza di due decenni, rimango affascinata di come “Acthung Baby” sia attuale, appassionante e coinvolgente in ogni sua canzone che, perfetta così come è stata realizzata, è una vera opera d’arte e non necessita modifiche.

 

® VIETATA LA RIPRODUZIONE SENZA AUTORIZZAZIONE

Tags: , ,

UA-23020968-1