U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Approfondimenti, Tutte le news sugli U2

Le nostre lettere di ringraziamento agli U2 – Zoo Station

Inserito da on maggio 23 – 09:00 | 175 visite

L’iniziativa degli amici di U2tour sta per terminare: a breve verranno raccolte, e pubblicate, tutte le lettere di ringraziamento agli U2 scritte dai fan. Noi abbiamo supportato con entusiasmo l’iniziativa, condividendo le lettere scritte dai nostri admin Jacopo D’Ipolito e Angelo D’Arezzo:

Le nostre lettere di ringraziamento agli U2 – Every Breaking Wave

Le nostre lettere di ringraziamento agli U2 – A Sort of Homecoming

Concludiamo le nostre lettere di ringraziamento agli U2, condividendo con grande piacere quella scritta dalla nostra admin Daniela Mattei, sulle note di Zoo Station:

Il nostro grazie agli U2 – Zoo Station

U2 – Zoo Station
“Time is a train
Makes the future the past
Leaves you standing in the station
Your face pressed up against the glass”

Cari Bono, The Edge, Adam e Larry, tutto è iniziato così… con una musicassetta e con questa canzone “Zoo Station”, già il titolo poteva sembrar strano ad una bambina di 6 anni ma quel suono, e quella voce… più l’ascoltavo più mi attraeva e volevo riascoltarla.
Il destino traccia fili invisibili a volte, e questo capita spesso con me. Non me lo so spiegare ma ogni qualvolta mi succeda qualcosa, sia esso da ricordare o da dimenticare, ci siete voi, con la vostra musica, le vostre parole, i vostri “consigli”, c’è la tua voce caro Bono, che ha la forza di una fune che mi prende e mi trascina via dal cadere nel precipizio.

Sei un parente caro, un amico, un fratello o forse più. Tu che dai tuoi mille problemi ne hai saputo trarre la tua forza, hai cantato e raccontato il tuo “buco a forma di Dio”, ed allo stesso tempo consoli e rassicuri noi per il nostro. La vita non è facile, affatto, e spesso non è come vorresti, ma non importa… andiamo avanti, sorridiamo, ridiamo, amiamo, e tutto passa, si sopravvive. Mi hai insegnato che l’Amore è più grande di qualsiasi altra cosa e tutto può, e io ci credo.

Quel filo invisibile che mi lega a voi cari U2, dopo 27 anni da quei primi ascolti di Zoo Station, mi ha portato a trovarmi a due passi proprio da quella fermata della U-Bahn di Berlino, ad aspettarvi, e trovarvi, semplici, gentili e disponibili come pochi… Dovevo arrivare proprio lì a Berlino per riuscire a dirvi qualche parola, anche se avrei voluto dirvene molte altre.
Ma il destino, anche stavolta, non aveva ancora finito di tessere la sua trama. E ha fatto tornare, sia me che voi, a Berlino di nuovo, a chiudere il cerchio.

Quel 13 novembre 2018, voi eravate di nuovo su quel palco a Berlino, io ero di nuovo fra il vostro pubblico. Tu Bono eri lì per la tua rivincita, per dimenticare una delle notti più buie della tua carriera, la tua band era lì a sostenerti. Edge, Adam e Larry meravigliosi come sempre. Vi adoro. Per me era una cosa “dovuta” tornare, a te lo dovevo Bono. E quella si è rivelata essere una delle mie notti con voi tra le più belle. Un concerto indimenticabile. Una notte che a 6 anni avrei solo potuto immaginare.

I giorni precedenti erano per me tristi anniversari, e per questo volli visitare la Gedächtniskirche, per lasciare lì una mia preghiera, e, di nuovo, per l’ennesima volta, la Siegessäule, con quell’angelo meraviglioso sulla cima.
Quell’angelo che richiama continuamente nella mia mente la vostra canzone capolavoro “Stay (Faraway, so Close)”, la Mia Canzone adorata da sempre. Quell’angelo, il mio, lontano ma così vicino, che, probabilmente mi ha regalato quella notte impossibile da scordare. Due canzoni per me così importanti entrambi riportate da voi con tutto il vostro cuore sul palco, “Zoo Station” e “Stay”, in quella città dove erano nate e dove il destino giocava con me.

“And if you look, you look through me
And when you talk, you talk at me

Stay, and the night would be enough”

Quella notte sono tornata, sono restata ed è stata sufficiente per guardare attraverso il tuo sguardo Bono, ed per cantare e pregare attraverso voi.
Vi ho seguiti “until the end of the world”, e lo farei altre mille volte. Dio vi benedica sempre. A presto!

La vostra fan,
Daniela

 

Aggiornamento 31 maggio 2020: qui trovate tutte le lettere di ringraziamento agli U2, scritte dai fan, e raccolte da U2tour.

Foto in evidenza © ArendJK [U2 eiTour Berlino 13 novembre 2018]

Video © U2 via Paula Soares

 

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

UA-23020968-1