U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Tutte le news sugli U2, U2 The Joshua Tree Tour 2019

Il racconto del primo concerto del The Joshua Tree Tour 2019 degli U2 a Auckland

Inserito da on novembre 8 – 10:51 | 510 visite

Gli U2 tornano ad Auckland, in Nuova Zelanda, dopo gli ultimi concerti del 360° Tour del 25 e 26 novembre 2010, all’MT Smart Stadium, per lo show inaugurale del The Joshua Tree Tour 2019.

Annunciato il The Joshua Tree Tour 2019 degli U2

La band irlandese e la terra dei Māori sono legati a filo doppio dal 1986, quando il neozelandese di Whanganui, Greg Carroll, dapprima roadie, poi amico ed assistente personale di Bono, morì tragicamente a Dublino, per un incidente stradale mentre era alla guida proprio della moto del cantante. Il triste avvenimento scosse fortemente gli U2, a tal punto da ispirare loro il brano One Tree Hill e dedicare alla memoria del ragazzo appena ventiseienne l’intero The Joshua Tree:

Dopo aver provato per circa tre settimane dall’8 al 25 ottobre, in una location tenuta segreta, vicino Monaco, in Francia, gli U2 hanno iniziato le prove all’MT Smart Stadium di Auckland, da sabato 2 novembre:

News, indiscrezioni e rumors sull’imminente The Joshua Tree Tour 2019 degli U2

Nella giornata del 5 novembre la band irlandese si è recata al memoriale di One Tree Hill, per rendere omaggio al compianto amico Greg Carroll:

Gli U2 annunciano l’imminente prima data ad Auckland del The Joshua Tree Tour 2019 con questo breve video sulle note di One Tree Hill:

Gli U2 provano all’interno dell’MtSmart Stadium a 3 ore dall’inizio del primo concerto del tour:

Un primo sguardo al merchandising:

Ed un primo sguardo all’interno dello stadio con i fan appena entrati; il b-stage, ossia la zona albero, sembrerebbe più grande rispetto al palco del 2017:

Un primo sguardo all'interno dell'#MtSmartStadium di #Auckland per il primo show degli #U2 per il…

Pubblicato da U2360gradi.it su Giovedì 7 novembre 2019

Shawn Mendes ospite fra il pubblico di questo primo show.

Bono, prima del concerto, nel backstage con la giornalista di Radio Hauraki, Angelina Grey:

View this post on Instagram

No caption needed for this one. #joshuatreetour2019 @u2

A post shared by Angelina Grey (@angieontheradio) on

Primo spoiler del giorno, secondo U2Songs, che ci riferisce che pare ci sia una canzone non provata durante le prove di Auckland inserita nella setlist.

Un video U2 appena prima l’inizio del tour e del primo concerto:

Arriva Whole Of The Moon dagli altoparlanti e subito dopo una grandiosa esplosiva Sunday Bloody Sunday con gli U2 sul palco apre il tour:

 

Poi è la volta della long version di New Year’s Day:

 

Arriva poi la sempre emozionante Bad, con snippet di America:

 

E, ad aprire il set completo di The Joshua Tree, il ritorno di Where The Streets Have No Name, e l’albero, finalmente, si riaccende!!!

 

Bono introduce Red Hill Mining Town dicendo:

“Welcome to side 2 of The Joshua Tree. For those of you listening to us on cassette, turn us over”

 

Ad anticipare In God’s Country invece il cantante dice:

“This song is about how in a blink of an eye a country can change … not just physically but psychologically, spiritually; this is In God’s Country.”

 

Come previsto, un emozionato Bono dedica One Tree Hill al suo compianto amico Greg Carroll:

“We got a very close Kiwi friend who was taken away from us too soon… But in a way he’s still very present. This is for Greg Carroll. This is One Tree Hill.” 

I video caricati dagli U2 sulle loro instagram stories non ha bisogno di commenti:

 

 

Nel fulcro del concerto è il ritorno dal 2017 di Exit, con Bono di nuovo nei panni di Shadowman:

 

A termine dell’intero set di The Joshua Tree una Mothers Of The Disappeared ancora piu’ emozionante della versione del 2017, poi arriva Angel Of Harlem, prima della prima uscita della band dal palco!

Gli U2 tornano onstage, come di consueto, sulle note di Elevation e Vertigo, con un MacPhisto che non profetizza parole contro politici stavolta:

“From Ireland people to island people, diagnosed with megalomania from an early age”.

Arriva la famosa frase ad introdurre Even Better Than The Real Thing e i nomi dei componenti della band gridati:

“Paul is Dead, I’m fucking Bono!”

Poi MacPhisto, durante la canzone, aggiunge:

 “Is insecurity not your best security if you’re a professional showman… you are our drug of choice”

A seguire una sorpresa rispetto agli ultimi due tour: Every Breaking Wave con un nuovo synth intro, e Adam e Larry che si uniscono a Bono e The Edge sul finire del brano.

 

Bono introduce Beautiful Day dicendo:

“When human rights drown out human wrongs, that’s a beautiful day; when sisters go to school just like their brothers, that’s a beautiful day … when women of the world unite to re-write history as herstory it’s a beautiful day”

Poi le sempre perfette Ultraviolet, con Greta Thunberg per la prima volta sullo schermo di un concerto degli U2…

…e Love Is Bigger Than Anything In Its Way, a precedere la chiusura con One, la canzone mai provata durante le prove di Auckland ma che mai potrebbe mancare in un concerto della band di Dublino!

Durante One sullo schermo sono apparsi i nomi di coloro che hanno perso la vita negli attacchi di Christchurch, con Bono che rassicura:

“There’s only one song we can play and you know what it is…One church. Smashed into a thousand pieces.”

A concerto finito, sui social arriva il tributo degli U2 a Greg Carroll:

Prossimo appuntamento con gli U2 a Auckland, domani 9 novembre, per il secondo e ultimo concerto all’MT Smart Stadium.

Setlist:

Whole Of The Moon (Intro)

  • Sunday Bloody Sunday
  • New Year’s Day
  • Bad / America (snippet)
  • Pride (In The Name Of Love)

 

  • Where The Streets Have No Name / California (There Is No End To Love) (snippet)
  • I Still Haven’t Found What I’m Looking For
  • With Or Without You
  • Bullet The Blue Sky / Black Dog (snippet) / America (snippet)
  • Running To Stand Still
  • Red Hill Mining Town
  • In God’s Country
  • Trip Through Your Wires
  • One Tree Hill
  • Exit / Wise Blood (snippet) / Eeny Meeny Miny Moe (snippet)
  • Mothers Of The Disappeared
  • Angel of Harlem

 

  • Elevation
  • Rock & Roll (snippet) / Vertigo / It’s Only Rock ‘n’ Roll (But I Like It) (snippet)
  • Even Better Than The Real Thing
  • Every Breaking Wave (new synth intro)
  • Beautiful Day
  • Ultraviolet (Light My Way)
  • Love Is Bigger Than Anything In Its Way
  • One / Invisible (snippet)

Trovate tutte le foto del concerto sul nostro album U2 all’MtSmartStadium di Auckland – U2 The Joshua Tree Tour 2019 (8 Nov. 2019)

 

Altri Video

 

Questo articolo sarà in continuo aggiornamento nel corso della giornata, tornate più volte a visitarlo per trovare ulteriori video e foto dell’evento raccontato.

 

Articolo a cura di Angelo @Noodles105 & Daniela @daniDpVox

Ulteriori dettagli su U2gigs.com

Foto in evidenza © @mandoss via @u2southamerica

Video © U2, @harrykantas, U2 Brasil, pepokiss,Canopy4u, luigi kiwi, 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

UA-23020968-1