U2 The Joshua Tree Tour 2019

Setlist, articoli, video e foto del tour degli U2 in Oceania e Asia del 2019

Approfondimenti

Articoli che analizzano e raccontano la band, un tour, un progetto musicale extra U2, una collaborazione con altri artisti dal vivo, una canzone, una tematica, un album, e il pensiero dei fan

Songs of Experience

Tutte le notizie sull'album degli U2 pubblicato il primo dicembre 2017

U2 Experience + Innocence Tour

Setlist. articoli, video e foto del tour a supporto di Songs of Experience

Extra

Articoli su tutto quello che riguarda gli U2 NON a livello musicale (attivismo, ONE, (RED), impegno nel sociale, vita privata)

Home » Approfondimenti, Extra, Tutte le news sugli U2

Gli U2 donano in beneficenza i profitti dei concerti in Irlanda

Inserito da on gennaio 31 – 15:44 | 891 visite

Il manager degli U2, Paul McGuinness, ha rivelato che la band ha devoluto i loro profitti, guadagnati nei concerti in Irlanda, in beneficenza.

La band ha donato 5 milioni di euro provenienti dagli incassi dei tre concerti tenuti a Croke Park, nel 2009, a “Music Generation”, un’ associazione di carità che provvede a finanziare la creazione di strutture per l’educazione musicale nel paese.

I loro tre show del 2005, sempre a Croke Park, hanno generato simili utili, mentre nel 2001 suonarono anche due concerti allo Slane Castle.

McGuinnes ha detto che è stato con la pratica, andando avanti e indietro per l’Irlanda a far concerti, che la band ha ottenuto buoni profitti. Ha aggiunto:

“Ovviamente abbiamo coperto i costi di produzione con i profitti delle loro esibizioni, ma siamo riusciti ad ottenere utili ed a distribuirli anche per beneficenza.”

Nuovo album all’orizzonte

Il produttore degli U2 ha anche confermato che la band sta lavorando sul nuovo album che concluderà il precedente lavoro: No Line On The Horizon.

“Spero finiscano presto l’album e riescano a pubblicarlo entro quest’anno.”

The Edge, in questi giorni, ha annunciato che il Governo irlandese aiuterà Music Generation dal 2014 con un progetto che si completerà nel 2016.

Gli U2 intervennero nel 2009, quando il governo non aveva fondi sufficienti per permettere il finanziamento per l’educazione musicale in Irlanda. Così la band  finanziò con 5 milioni di euro più un extra di 2 milioni provenienti dagli “Ireland Funds” e 1 milione di dollari offerti dalla “Bank of America”.

Music Generation opera tuttora in Cork city, Laois, Louth, Mayo, Sligo and Wicklow. I nuovi fondi, serviranno ad espandere gli aiuti in altre quattro aree: Offaly, Westmeath, Carlow e Limerick city.

Circa 5.000 bambini hanno ottenuto nuovi strumenti musicali ed accesso a lezioni di musica.

The Edge ha dichiarato che gli U2 hanno deciso di aderire con il loro nome a Music Generation per rafforzare la potenza dell’associazione.

“Nella maggior parte dei casi non è opportuno mettere i nostri nomi, ma in questo caso crediamo sia appropriato, in quanto, noi crediamo fortemente in questa cosa.

The Edge poi ha aggiunto che la stessa band ha beneficiato delle lezioni musicali della “Mount Temple school”: dove si trova assieme a tutta la band, e spera che altri sarebbero stati in grado di fare altrettanto.

“Siamo stati anche incoraggiati ad utilizzare la sala prove quando abbiamo formato la band,” ha detto. “A quel punto nessuno dei membri della band ha avuto l’idea di dove, questa cosa, ci avrebbe portato. Noi lo stavamo facendo perché era divertente. La possibilità di avere questa opportunità è importante.”

“C’è stata una tendenza nel corso degli anni, a non considerare la musica priorità assoluta. La cosa grandiosa di Music Generation è che sta facendo in modo di restituire alla musica un’importanza assoluta in tutto il paese.”

Fonte: www.atu2.com

Tags: ,

UA-23020968-1